top of page

Dialoghi Sotto le stelle

Un percorso per arricchire la cultura dell’imprenditorialità sostenibile in Ticino



In breve

Da ottobre a giugno 2023, Impact Hub Ticino ha ideato Dialoghi Sotto le stelle, una serie di dialoghi aperti al territorio, improntati su tematiche dell’imprenditorialità ad impatto. L’obiettivo è stato contribuire allo sviluppo e alla crescita di una cultura dell’imprenditoria sostenibile in Ticino.


Durante l’anno abbiamo organizzato 6 eventi e visto la partecipazione di 150+ persone che hanno condiviso i loro apprendimenti sui temi legati all’economia circolare, il contributo agli SDGs, i modelli di governance, l’inclusione e la diversità.



Il percorso

Dialoghi Sotto le Stelle ha toccato, tra il 2022 ed il 2023, tematiche tra cui l’economia circolare, il contributo agli SDGs, i modelli di governance, l’inclusione e la diversità.


Gli eventi sono stati organizzati come un percorso informale, una serie di salotti in cui i partecipanti, oltre ad avere l'opportunità di scoprire come integrare pratiche sostenibili nelle proprie aziende e idee imprenditoriali, hanno potuto conoscersi ed interagire tra loro.




#1 - Imprenditoria ad impatto

26 ottobre


Dopo una riflessione iniziale con i partecipanti sul significato dell'imprenditorialità ad impatto, dove è emersa la necessità di affrontare il percorso assieme, sono stati presentati alcuni strumenti che possono supportare aziende e organizzazioni a identificare, misurare, monitorare e comunicare in modo trasparente il loro impegno verso la sostenibilità e il raggiungimento degli SDG.


Swiss Triple Impact permette di valutare e analizzare l’impatto sociale, ambientale ed economico di un'azienda.


L’SDG Action Manager aiuta le aziende a misurare e gestire il loro impatto sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.


Le Cinque Dimensioni d'Impatto offre alle aziende un approccio strutturato e completo per lavorare sull’impatto cercando di equilibrare gli interessi delle parti interessate, dagli azionisti, ai dipendenti, la comunità e l'ambiente.


--> Guarda le foto della serata



#2 - Diversity and Inclusion

16 novembre


I dati dimostrano come pratiche inclusive all'interno delle aziende migliorano l'ambiente lavorativo e hanno un impatto positivo sulla redditività, stimolando la creatività e l'innovazione, portando a risultati benefici in termini di relazioni interne ed esterne, reputazione aziendale e quantità e qualità dei risultati aziendali.


Lo studio pubblicato nel 2022 da Equi-Lab sulla Diversità e Inclusione nella gestione delle risorse umane ha rivelato che in Ticino:

  • il 97% dei rispondenti considera la D&I componente integrante della CSR e della crescita sostenibile

  • per il 45% è uno strumento di attrazione e fidelizzazione del personale

  • solo il 39% la considera fonte di migliore reputazione, con ricadute positive su fatturato e redditività.

--> Guarda le foto della serata


Marialuisa_Parodi_DEI IN AZIENDA_16.11.22
.pdf
Download PDF • 2.63MB


#3 - Economia circolare

18 gennaio 2023

Tiziano Luccarelli, Kickstart


Come discusso durante l’incontro, l'economia circolare propone pratiche legate alla progettazione di prodotti e servizi che partono dalle intenzioni delle aziende. la scelta dei materiali, le modalità di assemblaggio, l'imballaggio e il modello di business influiscono sulla circolarità delle materie prime.


Il focus sul riciclo non è l'unico aspetto importante sul quale concentrarsi. Inoltre, la transizione ad un modello economico circolare richiede un impegno condiviso di tutte le entità dell'economia: legislatori, educatori, aziende, cittadini e cittadine.


Il Circularity Gap Report, condotto per la prima volta in Svizzera nel 2022, ha rivelato che l'attuale livello di circolarità in Svizzera è solo del 6,9%, il che indica un divario significativo tra la produzione e il consumo sostenibile delle risorse.


Serve accelerare gli sforzi per ridurre l'uso di risorse vergini, aumentare il riciclaggio e promuovere la riutilizzazione dei materiali. Inoltre, la collaborazione tra il settore pubblico e il privato per avanzare verso un'economia circolare più efficace in Svizzera.



Tiziano_Luccarelli_ECONOMIA CIRCOLARE_18.01.2023
.pdf
Download PDF • 4.36MB


#4 - Modelli di governance

16 febbraio

Francesco Mondora, mondora srl


La discussione si è incentrata su cosa voglia dire essere un’organizzazione orientata allo scopo. Francesco Mondora ha fondato Mondora srl, il primo esempio di Italia di un’azienda che ha promosso un ambiente di lavoro collaborativo e responsabile, dimostrando come sia possibile coniugare successo aziendale e responsabilità sociale (vd. Il caso di Mondora).

Many Voices One Song: Shared Power With Sociocracy, spiega come implementare la sociocrazia, una forma di governance egualitaria nota anche come governance dinamica mentre Company-wide Agility with Beyond Budgeting, Open Space & Sociocracy: Survive & Thrive on Disruption spiega come diventare organizzazioni “agili”, in grado di reagire rapidamente e di resistere ai cambiamenti.




#5 - Digital Revolution

29 marzo

Luca Mascaro, Sketchin


La serata ha evidenziato come serva una riflessione critica ma costruttiva sugli impatti sociali delle nuove tecnologie e dell’intelligenza artificiale e su come gli impatti varino notevolmente in base agli attori coinvolti.


Come evidenziato dalla discussione, la riflessione deve proiettarsi nel medio e lungo periodo per comprenderne appieno le implicazioni.


Su queste basi, il nostro impegno deve concentrarsi sulla revisione e la reinvenzione del sistema, a partire dal contesto educativo, universitario e organizzativo per poter gestire l'evoluzione delle tecnologie in un'ottica di sostenibilità, equità e inclusività.




#6 - Strumenti di finanziamento

16 giugno

Angelica Morrone e Carlotta Zarattini, Impact Hub Ticino


Gli strumenti della finanza classica non sempre sono adeguati a progetti ad impatto, che di conseguenza faticano più di altri a trovare i giusti finanziamenti per portare sul mercato i propri prodotti e servizi.


D’altra parte tanti risparmiatori oggi sono molto interessati ad investire in progetti di economia reale ad impatto locale, ma non sempre conoscono gli strumenti adeguati. Forme di finanziamento più innovative quali la Blended Finance, Revenue/profit based financing e Impact Linked Loan/Forgivable loan possono permettere di supportare concretamente i progetti del territorio.


Aunnie Patton, in Adventure Finance, permette di acquisire competenze per valutare opzioni di finanziamento innovative orientate allo scopo mentre in Lavorare con le fondazioni, Elisa Bortoluzzi spiega cosa sono le fondazioni erogative, come operano e quali condizioni devono essere soddisfatte per ottenere e mantenere la loro collaborazione in progetti, inclusi finanziamenti e partnership.


Impact_Hub_Ticino_STRUMENTI DI FINANZIAMENTO_16.06.2023
.pdf
Download PDF • 566KB

bottom of page